2102

/2102
2102 2016-06-20T15:22:08+00:00

 divedays 2012 rid  2012 Dive Days

L’ impegno di “Divers for Africa”, per il 2014, si è sdoppiato in due progetti ben distinti. Uno prettamente medico/scientifico, l’altro di carattere pratico operativo.

La prima fase del progetto, fin dal mese di gennaio di quest’anno, ha fatto si che una  nostra delegazione di Medici Chirurghi, composta dal  Prof. Fernando Maria Picchio (Specialista di malattie dell’apparato Cardiovascolare e Docente dell’Università di Bologna) dal Prof. Stefano Faenza (Specialista di Anestesiologia e Docente dell’Università di Bologna) e dal Prof. Mario Mastrorilli (Specialista in Chirurgia toracica presso l’Ospedale S.Orsola di Bologna), potesse andare direttamente ad operare presso il St. Francis di Ifakara oltre che ad organizzare stage e lezioni di aggiornamento per Medici e Paramedici del St. Francis.

Una trasferta che, per l’altissimo contenuto in termini di professionalità espresso dal team di Professori e per la sentita partecipazione dei Chirurghi e dei Medici Tanzaniani, ha riscosso grande apprezzamento manifestato anche attraverso le numerose lettere di ringraziamento e le telefonate intercorse fra Italia e Africa.

La seconda fase del progetto risponde invece alla necessità del St. Francis di Ifakara di avere personale idoneo ad un supporto competente per la piccola manutenzione della dotazione strumentale  presente  presso la struttura ospedaliera. Ipotesi definitivamente maturata dopo il rientro dalla Tanzania  della nostra  delegazione di Chirurghi.

La loro autorevole opinione è stata infatti che l’ospedale St. Francis, in pochi anni, sia molto cresciuto in termini di capacità  diagnostica e terapeutica. Che stia velocemente diventando  il fondamentale punto di riferimento formativo, medico e paramedico, in uno dei più ampi  territori della Tanzania. Che il territorio in cui si trova, praticamente isolato rispetto  ai centri di assistenza tecnica qualificata,  renda oltremodo difficile una adeguata gestione della dotazione strumentale e un normale processo evolutivo per gli addetti a tale servizio.